Skipper

Mario Cudia

mariocudia
Articolo giornale della vela su mario cudia
La passione per il mare e la vela, inizia fin da bambino e nel 1979 all’eta’ di 11 anni partecipo al mio primo corso di vela presso la Lega navale italiana a bordo di un optimist, barca con la quale farò anche le prime regate.

Continua a Leggere

Gli eventi della vita mi allontanarono dal mare per molti anni, lasciando ai soli mesi estivi l'espressione della mia passione Gli anni trascorsi lontano dal mare non hanno per nulla cancellato il mio amore per il mare e per la vela, tutt'altro! Durante i lunghi mesi invernali leggevo avidamente ogni genere di rivista del settore, storie e racconti di navigatori, primo tra tutti Bernard Montessieur, mia prima vera fonte d'ispirazione. Nel 1990 divento aiuto istruttore di vela e canoa della lega navale presso il centro formativo estivo di Marsala per ragazzi delle scuole medie, lo stesso anno inizio a navigare con piccoli cabinati e a realizzare le mie prime crociere, nel 1994 fondo una ditta individuale e con un gozzo in legno di mt 16,00 organizzo i primi charter alle isole Egadi. Ma e' nel 2004, dopo aver completato gli studi e avendo collezionato diverse esperienze lavorative, che decido di mollare il lavoro e Varese e tornare in Sicilia per dedicarmi a tempo pieno alla mia irrefrenabile voglia di navigare. Decido di trasformare la mia passione in un lavoro e costituisco la società di charter Navigatio, con la quale organizziamo crociere nel mediterraneo, caraibi e oceano indiano . Da allora faccio lo skipper professionista nel settore del charter.

Nel 2014 , in occasione dei 10 anni di attività della Navigatio,realizzo il sogno di ogni velista, la traversata Atlantica al comando della mia barca, Hiera, un Jeanneau Sun Odyssey 49 piazzandomi primo di categoria.

Sempre lo stesso anno ho effettuato la traversata ovest-est da S.Marteen alle Azzorre per poi rientrare in mediterraneo attraverso le colonne d’Ercole.

Non ho mai contato le miglia percorse, ma ritengo di avere al mio attivo oltre 50.000 miglia . La mia esperienza spazia dalle crociere, nel Mediterraneo dalla Tunisia alla Francia e al comando di monoscafi e catamarani nel mar dei Caraibi, Cuba e Oceano Indiano, nei Team Bulding per regate aziendali in qualità di skipper e/o organizzatore, alla partecipazione a regate d'altura come la Rolex Middle Sea Race, la Targa Florio del mare (giro della Sicilia) , Rotta dei Delfini Marsala-Pantelleria e la A.R.C traversata atlantica .

Anche adesso che ho navigato gran parte del mediterraneo e quasi tutte le Antille nel mar dei Caraibi, le mie isole preferite rimangono le Egadi, dove navigo abitualmente da oltre 30 anni, la mia barca si chiama Hiera, vuol dire sacra ed e' l'antico nome di Marettimo l' isola che ho più nel cuore! forse il primo amore non si scorda mai....

Elenco attestati e corsi:

· patente nautica vela/motore senza limiti

· ISAF Approved Offshore Personal Survival Course

· Qualifica di esperto velico della lega navale

Riduci

 

Mario Girelli

Mario, classe 1966, sviluppa la sua passione per il mare e gli sport acquatici intorno ai 25 anni, dal windsurf alle barche monotipo Este 24.

Continua a Leggere

Dopodichè inizia la sua avventura navigando il Mediterraneo con diverse imbarcazioni. Dopo la prima traversata atlantica si concretizza l'avventura in Class40 nel 2010. Ormai uomo di mare del team ITA86 non si perde più alcuna regata: dalla Rolex Giraglia alla Rolex Malta Middle Sea Race, dalla 900 miglia di Saint Tropez alla Palermo-Montecarlo e poi ancora il Trofeo Florio e la ROMA per DUE, dove in doppio ottengono il 3°posto assoluto e il 2°di classe alla prima partecipazione.

Nel 2014, a bordo del Class40 PatriciaII Ita86 partecipa alla prima edizione della ROMA per UNO (560 miglia sul percorso Roma Lipari Roma), prima regata in solitario nei mari italiani, ottiene con il class40 ITA86 il terzo posto assoluto e il secondo di classe.In doppio vince in tempo reale la Lunga Bolina e il 5 maggio stabilisce il nuovo RECORD sulla rotta ROMA-HAMMAMET di 355 miglia in 39 ore 24 minuti 23 secondi. Il 18 giugno partecipa alla prima edizione della Giraglia per Due e ottengono il secondo posto in IRC. Di nuovo in solitario il 26 giugno partecipa alla GiragliaONE arrivando secondo sia in tempo reale che in IRC. Il 2 agosto partecipa alla Cartagho Dilecta Est in solitario e vince la regata. Segue poi la partecipazione come primo solitario alla Palermo Montecarlo che non termina ritirandosi a Olbia.

Nel 2015 partecipa di nuovo alla ROMA per UNO (560 miglia sul percorso Roma Lipari Roma) in solitario e ottiene il primo posto in IRC e il secondo posto in reale. In agosto partecipa in doppio alla Palermo Montecarlo con Matteo Miceli e si aggiudicano il secondo posto.

Nel 2016 in equipaggio con Matteo Miceli, Marcello Pestarini, Andrea Fantini, Marzio Dotti e Giacomo Gonzi, partecipano alla 900 miglia di Saint Tropez ottenendo il secondo posto sempre a bordo del class 40 Patricia II.

Navigare, viaggiare per conoscere è la sua scelta di vita.
Elenco attestati e corsi:

· patente nautica vela/motore senza limiti

· ISAF Approved Offshore Personal Survival Course

· corso primo soccorso

Riduci